“Un train peut en cacher un autre” di Riky Kiwy | Presentazione del libro e mostra fotografica al Sanantonio42

Sanantonio42 ospita il fotografo Riky Kiwy e la sua mostra fotografica sul movimento Train Writing, e presenta il libro “Un train peut en cacher un autre“, che raccoglie più di 180 foto (a colori e in bianco e nero) e 6 storie in italiano incentrate sul writing.

12783716_1207563642605663_4192613106819791473_o
Il fotografo ci descrive il fenomeno del graffiti-writing catturando gli attimi e i momenti che caratterizzano questa scena. Non si tratta di fotografie che immortalano pezzi compiuti, ma soprattutto i depositi dei treni, i tunnel della metropolitana, gli hangar, le stazioni ferroviarie e i luoghi che descrivono le azioni che caratterizzano questa passione, trasmettendo l’atmosfera più emozionante di questa cultura che trova da sempre le sue radici nel substrato urbano.

12783800_1207563672605660_6880797973068717610_o
La mostra avrà inizio alle ore 15,30 fino alle 21 di sabato 5 Marzo, e dalle 18,30 sarà possibile incontrare l’autore che ci racconterà il suo libro.

L’ingresso GRATUITO

BIO

Riky Kiwy è un fotografo italiano nato agli inizi degli anni 80. Vive e lavora in Francia dal 2011.
Ha vissuto per alcuni anni a Milano dove ha studiato fotografia. Il suo interesse per la fotografia prende forma durante i primi anni del 2000. Nello stesso periodo si interessa al “trainwriting” e comincia a documentarlo. Appassionato per il bianco & nero e la fotografia analogica tradizionale, inizia a scattare immagini dei “trainbomber” che conosce, cercando di creare dei cliché forti caratterizzati dall’utilizzo di neri decisi. Dal quel momento prende vita un reportage che senza rendersi conto porterà avanti per anni. In seguito il suo lavoro si concentra più sul colore, sempre restando fedele alla pellicola.

Anche se il suo maggior interesse è incentrato sul trainwriting, Riky Kiwy documenta con passione i suoi viaggi con immagini di architettura e street photography. Nel 2014 presenta la sua prima mostra personale in Francia a Lione e l’anno successivo la sua prima edizione intitolata “Un train peut en cacher un autre”.

http://rikykiwy.tumblr.com/
http://rikykiwy.bigcartel.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...