Fuori dal trecciato | Ad Artforms le relazioni prendono forma!

“Fuori dal trecciato” è molto di più di un’opera installativa. E’ un’intervento nato dalle esperienze che contraddistinguono il carattere di ricerca di tre personalità artistiche diverse, Emanuela Baldi, Manuela Mancioppi Tatiana Villani, che hanno risposto concretamente all’invito di Artforms, associazione che si propone di sviluppare progetti di scambio e interrelazione tra diversi soggetti, con un progetto che le ha viste collaborare per la prima volta insieme. Un progetto di percorso di relazione creativa, al quale ha potuto partecipare e contribuire chiunque avesse risposto all’invito delle tre creatrici. Un intreccio aperto alla conoscenza e contaminazione su più livelli, non soltanto tra le promotrici e le artiste del progetto con l’ambiente “contenitore” dell’opera, ma anche tra quest’ultimo e tutte le persone che hanno lavorato insieme alle artiste attraverso lo strumento e il tema dell’intreccio.

Quanto stringe, ciò che segna un punto, diventa essenziale alla costruzione di una trama (cittadina e non solo): non una forma precisa ma un insieme di forme partendo da materiali recuperati, che sarà nel corso del suo farsi e fino alla fine la somma delle azioni, dei pensieri e delle parole di ogni persona che ne abbia preso parte.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Come potrete vedere dalle foto l’installazione si tinge di una miriade di colori.. colori dalle sfumature e toni veramente ECO perché le artiste hanno lavorato strenuamente per settimane ad una co-creazione fatta di stracci e scarti donati dalle aziende della produzione locale di tessuto. Ciò che invece è possibile conoscere soltanto interagendo con l’installazione è la diversa fattura dei tessuti. E’ unica la sensazione che si prova, sdraiandosi e camminando su quel mare di fibre intrecciate, coi sui vortici e dune, alture e distese in cui si perdono i tratti di quella che doveva essere una camicetta o una maglia di cotone; di quello che poteva essere un pantalone o una giacca di lana.

"Chincaglierie" Valentina Lapolla

“Chincaglierie” Valentina Lapolla

L’opera ha per così dire inaugurato il lavoro dell’Associazione nello spazio Interno 8, proprio nel cuore della corte di Via Genova 17 a Prato, ormai famosa per le attività delle altre realtà già da anni attive nella promozione della cultura contemporanea, come lo StudioCorte 17 e il TRIBECA Factory.

Interno 8 diviene un ambiente “vivibile”, aperto alla sperimentazione tattile ma anche a quella sonora attraverso l’opera site specific di Valentina Lapolla, “Chincaglierie”, a cui si affida una originale documentazione di tutte le fasi di lavorazione del progetto, riproposta sotto forma di vibrazioni trasmesse attraverso l’utilizzo di Arduino su un ingegnoso sistema di staffe a sostegno, corde di chitarra e perline da bigiotteria. Matteo Innocenti, autore del testo critico dell’intero progetto, parla “[…] un nuovo sonoro, trasfigurato. “Chincaglierie” è il tentativo, meditato da un’interpretazione artistica, di restituire in forma udibile tutta l’energia di un’azione complessa.”

Non vi rimane soltanto che andare a visitare questa bellissima realtà e scoprire aspetti inediti, interessanti ma soprattutto stimolanti per i vostri cinque sensi, e vi consiglio di andare questa sera, Lunedì 13 Luglio, dalle 18 alle 21 per cui è prevista la visita guidata ai lavori in compagnia delle artiste che racconteranno alcune idee e viaggi che l’opera, migrante per vocazione, compierà.

Nel corso della serata inoltre si consegnerà una particella dell’installazione a tutti gli intrecciatori che hanno partecipato.

Artforms presso Interno 8, via Genova 17, Prato – Ingresso libero!

Photo credit per l’immagine di copertina: Guido Mencari Photographer

Annunci

Un pensiero su “Fuori dal trecciato | Ad Artforms le relazioni prendono forma!

  1. Pingback: Sull’onda del Grand Opening. A prato l’arte contemporanea è protagonista in fermento e intorno ad essa si fa network! | RDV | Alessandra Ioalé

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...